IL VANGELO SECONDO LO SPIRITISMO

Allan Kardec

Torna al menu
27. Preghiera — Dio Onnipotente, che vedete le nostre miserie, degnatevi di ascoltare favorevolmente la richiesta che io Vi rivolgo in questo momento. Se la mia domanda è fuori luogo, perdonatemi. Se ai Vostri occhi essa viene giudicata giusta e utile, che i buoni Spiriti, i quali ascoltano le Vostre volontà, mi vengano in aiuto per il suo compimento.

Comunque sia, mio Dio, sia fatta la Vostra volontà. Se i miei desideri non verranno esauditi, significa che è nei Vostri disegni provarmi e io mi sottoporrò a essi senza lamentarmi. Fate che io non mi scoraggi, e che né la mia fede né la mia rassegnazione ne siano scosse.

(Formulare la propria richiesta)